Il fascino irresistibile del Bel Paese

Il fascino irresistibile dell’Italia per i viaggiatori stranieri.

La nostra splendida penisola è un grande richiamo in tutto il mondo, ma nella seconda metà dell’Ottocento il Viaggio in Italia era anche una moda!
Il fascino del Bel Paese
Roma, indubbiamente, era il massimo della mondanità dell’epoca con i suoi lussuosi alberghi di via Veneto.
Era il periodo in cui gli hotel si fregiavano di nomi stranieri proprio per attirare i turisti: Hotel d’Alemanne, de Londre, d’Angleterre, d’Amerique, de Russie e così via.
Proprio l’hotel de Russie diventò il punto di ritrovo prima dell’aristocrazia degli zar, poi degli esuli della rivoluzione. Quindi, non solo un semplice hotel ma anche uno scenario di vicende che hanno influenzato il costume, la politica e la cultura.

Sono molti i personaggi famosi che hanno soggiornato in questi alberghi. Ma come qualsiasi legge economica spiega, dopo l’ascesa inizia l’inevitabile declino, decadenza che iniziò verso gli anni Trenta e che giorno dopo giorno si assisteva all’inevitabile chiusura di questi storici punti di ritrovo.

Roma era l’ombelico del mondo, frequentata da grandi artisti, monarchici ed anche da spie. Ma la città eterna riusciva sempre ad avere una vocazione più mondana che politica.
L’Italia era sinonimo di grande bellezza e spensieratezza, il fascino irresistibile del Bel Paese non ha tempo, ha rapito il cuore di molti stranieri che non sono mai più ripartiti.

Una volta, le mete più ambite erano: Venezia, la Toscana, Portofino. Ma i viaggiatori non venivano solo per vedere i nostri tesori artistici, si veniva e si continua a visitare l’Italia anche per la sua la straordinaria cucina.

Il Viaggio in Italia torna di moda qualche anno dopo la seconda guerra mondiale. Negli anni Cinquanta comincia il periodo della Dolce vita, dell’invasione di paparazzi e delle troupe cinematografiche americane, era il periodo delle grandi storie d’amore tra le star del grande schermo e la nascita dei caffè dove si incontravano intellettuali, politici e attori del tempo.

Il Viaggio in Italia non sempre era una semplice evasione di piacere, a volte capitavano viaggi forzati come quello che avvenne allo Scià di Persia con la regina Soraya, cacciati dall’Iran si stabilirono all’hotel Excelsior di Roma dopo il colpo di Stato del 1979.

Il Viaggio in Italia continua ad essere un sogno inseguito da molti stranieri anche nel terzo millennio. Non mi riferisco all’esodo di profughi che sta invadendo la vecchio europa, ma di moltissimi turisti proveniente da ogni angolo del pianeta che desiderano scoprire le tante bellezze storiche e paesaggistiche che ogni regione di questo Paese ha la fortuna di ospitare.

La personalissima Top 10 dei luoghi italiani più belli per gli stranieri. Classifica discutibilissima, per questo è nato questo sito! Per suggerirvi tante località che per la maggior parte sono sconosciute, ma non meno belle o affascinanti di località più famose al di fuori dal nostro confine.