Itinerario di visita agli scavi archeologici di Pompei

Visita agli scavi di Pompei tra le case più belle e i giardini rimessi a nuovo del sito archeologico.

Vogliamo accompagnarvi all’interno della città eterna, in un itinerario unico al mondo che si snoda tra pini secolari, roseti e siepi fiorite e che vi permette di ammirare le meraviglie pompeiane.
Parco degli Scavi Archeologici di Pompei
Informazioni utili per i visitatori
Gli scavi sono aperti tutti i giorni dalle 8,30 alle 19,30.Per maggiori info visitate il sito della Soprintenza archeologica di Pompei.

Percorso di visita per gli scavi di Pompei
Si entra nella città di Pompei da Porta Marina, subito si può ammirare la stretta via che un tempo veniva percorsa dai carri dei mercanti per entrare nel cuore di questa unica ed intatta città romana, troviamo subito i resti del Tempio di Venere e il Tempio di Apollo, con un portico e i ruderi di 48 colonne.

Continuando il nostro itinerario per il sito archeologico ci dirigiamo a sinistra per via del Foro, ed arriviamo sino in via della Fortuna, per ammirare la Casa del Fauno, abitazione privata che prende il nome dalla statua in bronzo di un fauno danzante. Un tempo era la casa più lussuosa dell’era sannitica, impreziosita da colonne e dagli affreschi, alle sue spalle la Casa degli amorini, una tra le dimore più note di Pompei.

Percorrendo via del Vesuvio e di seguito via Stabiana si giunge all’incrocio con l’incantevole via dell’abbondanza, dove si trova l’omonimo vivaio, da visitare le case degli antichi romani dove si possono anche scoprire le ricette originali al tempo di Pompei.

La tragedia che avvolse Pompei ha regalato alle generazioni future una testimonianza storica unica ed imperdibile. Una fotografia del nostro passato.