Escursione alle Buche di Ghiaccio di Appiano

Buche di ghiaccio di AppianoL’escursione alle Buche di Ghiaccio di Appiano è perfetta per tutti coloro che sono alla ricerca del fresco nel periodo della calura estiva.

Le Buche di Ghiaccio sono un sistema di cunicoli naturali che si sono formati tra dei blocchi di porfido che crea delle correnti di aria fredda continue che si raffreddano durante il tragitto.

L’aria più fredda presente in questa conca rocciosa si riesce ad avvertire fino a 5 metri di altezza. Le ragioni di questo forte sbalzo di temperatura è per merito di circa una varietà di 600 piante rinchiuse in quest’area protetta che copre una superficie non particolarmente grande.
Il percorso alle Buche di Ghiaccio è un’escursione molto facile che tocca anche il Castel Moos-Schulthaus, piccolo museo che rispecchia perfettamente le antiche dimore di Appiano.
Il giro completo si riesce a coprire in poco più di un’ora.
Il dislivello è di circa 130 metri per un totale di 3,7 km.

Descrizione dell’escursione
La partenza è dal parcheggio del Ristorante Steinegger in via Masaccio 9 Appiano / Monte (Bolzano). Si imbocca il sentiero n°7 verso sud, dopo circa 30’ minuti si segue il sentiero n°15 per le Buche di Ghiaccio, sempre per la stessa via si prende per il Castel Moss-Schulthas (15’ minuti). Infine si prende il n°540 e dopo circa 10’ si raggiunge il punto di partenza.

Partenza da 617 metri. Primo km in salita (altezza massima 655 m.). Poi il sentiero è tutto in discesa fino al km 3. Il punto più basso è 534 m. Gli ultimi 700 metri sono in salita.
La passeggiata può essere fatta anche con passeggini sportivi.